Blefaroplastica superiore e inferiore

E’ un intervento che consente di rimuovere sia il grasso che la cute in eccesso migliorando notevolmente quell’aspetto stanco dato da palpebre cadenti, borse ed occhiaie.
Utile anche in pazienti con marcata blefarocalasi ovvero con un progressivo abbassamento delle palpebre superiori che comporta inevitabili problemi alla vista.
La blefaroplastica restituisce un viso ringiovanito e uno sguardo riposato.

Informazioni specifiche sul trattamento

Zone trattabili:
palpebra superiore o inferiore o entrambe.

Tempo di esecuzione trattamento:
45 minuti.

Durata:
10 anni e più.

Anestesia:
locale se solo palpebra superiore da eseguire in ambulatorio chirurgico mentre se inferiore o entrambe solo eseguibile in sala operatoria con sedazione.

Tecnica adoperata:
rimozione di tessuto cutaneo e adiposo con chiusura con sutura estetica intradermica. I punti vengono tolti dopo 5 giorni.

Effetti collaterali:
i più comuni sono ematomi, gonfiore e dolore le prime 72 ore con notevole miglioramento dopo una settimana.

Indicato:
donna e uomo.

Risultati:
immediati ed effetto finale dopo 1/4 mesi.

Avvertenze:
necessarie analisi ematochimiche.

Controindicato:
allattamento e gravidanza.

Privacy Policy